Estorsione ad imprenditore, divieto di avvicinamento per una coppia di Nocera Superiore

Divieto di avvicinamento alle persone offese per un 31enne e la moglie 29enne di Nocera Superiore che, da gennaio, avanzavano una richiesta estorsiva di denaro pari a circa 8mila euro ad un imprenditore di una grossa ditta di autonoleggio di Nocera Superiore, affermando di avanzare un presunto credito nei confronti dell’imprenditore.

L’uomo ha denunciato i due presentando le registrazioni di alcune telefonate il cui contenuto era riconducibile ad una richiesta estorsiva con l’utilizzo del metodo mafioso.

In più occasioni gli estorsori, avvalendosi anche della complicità di altre persone della malavita dell’agro nocerino-sarnese, hanno intimato alle loro vittime di consegnare quanto richiesto minacciando anche di procurare gravi danni a loro e alla ditta.

La Procura di Nocera Inferiore ha richiesto al GIP l’emissione del provvedimento cautelare, che è stato notificato ai due. Sono in corso ulteriori accertamenti per individuare la rete dei fiancheggiatori della coppia.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento