Esodo di Ferragosto, le disposizioni della Prefettura di Salerno

Sono due le arterie stradali maggiormente all’attenzione del Comitato Operativo Viabilità riunito ieri in Prefettura a Salerno, per garantire una maggiore fluidità della circolazione veicolare e contenere il numero degli incidenti in questa estate.

Si tratta delle strade che portano alle più ambite mete di villeggiatura della provincia salernitana: Cilento e Costiera Amalfitana. Al termine delle riunioni è stato deciso di avviare un percorso per migliorare gli interventi coordinati di tutte le forze di polizia per presidiare queste strade e garantire la più ampia sicurezza, soprattutto durante i weekend e nel periodo di Ferragosto.

Per quel che riguarda il Cilento, dal 9 agosto al 15 settembre, dalle ore 9 del venerdì alla mezzanotte della della domenica e dalle 6 alle 16 del lunedì, le forze di polizia, con presidi fissi o mobili, saranno presenti nei principali snodi di traffico, cercando di far defluire la circolazione stradale nel modo più veloce possibile.

Al Centro operativo autostradale di Sala Consilina, inoltre, è stata raccomandata la necessità di segnalare tempestivamente le eventuali situazioni di criticità della circolazione alle Polizie Municipali interessate per raccordarsi tra di loro e con la Polizia Provinciale. Queste modalità verranno attuate per assicurare la gestione della viabilità sia sulla Statale 18 sia sulla “Cilentana”, da Agropoli a Sapri.

In Costiera Amalfitana, lo stesso modulo sarà operativo dal 14 al 29 agosto. In questo periodo saranno in azione la Polizia Municipale di Salerno e di Cava de’ Tirreni che, all’occorrenza, nei giorni festivi, assicureranno presidi fissi o mobili nei pressi del Viadotto Gatto e in località “Tengana” lungo la Statale 18.

Le Polizie Municipali di Positano e Vietri sul Mare, insieme alla Polizia Provinciale, assicureranno la vigilanza agli snodi di ingresso alla Statale 163, verificando il rispetto dell’ordinanza Anas del 2013 sui limiti disposti  alla circolazione e regolando la viabilità in caso di disagi agli automobilisti.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento