Emergenza rifiuti e incendi a Battipaglia, sottoscritto atto di indirizzo con Provincia ed Ente d’Ambito

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Emergenza rifiuti e incendi a Battipaglia.

Non ci saranno più nuovi impianti per il trattamento di rifiuti sul territorio comunale dove l’altro ieri c’è stato un vasto incendio in uno stabilimento che tratta pneumatici usati. E’ quanto auspicato nell’atto di indirizzo sottoscritto oggi dalla sindaca Cecilia Francese con l’Ente d’Ambito presieduto da Di Nesta e la Provincia di Salerno guidata da Strianese.

Nell’atto è specificato che sia immediatamente operativo il divieto di nuovi insediamenti per il trattamento e la gestione di qualsiasi tipologia di rifiuto sul territorio di Battipaglia ma anche il divieto a qualsiasi ampliamento dei siti già esistenti.

“Ora – fa sapere la sindaca – monitoreremo gli atti che il Consiglio provinciale prima e la Regione Campania poi dovranno approvare a tutela della nostra città”. Nell’atto di indirizzo firmato stamattina si afferma anche che la città di Battipaglia rientra tra quelle a forte vocazione agricola e, quindi, non potrà essere più oggetto di nuovi insediamenti di rifiuti o ampliamenti di quelli esistenti.

L’atto sarà presentato lunedì 16 settembre alla conferenza dei capigruppo del Consiglio Provinciale che provvederanno ad inserire la ratifica del provvedimento nell’ordine del giorno di un Consiglio Straordinario.

Cecilia Francese inoltre attende la convocazione ufficiale da parte della Prefettura per il Comitato per l’Ordine e la sicurezza pubblica affinché si possa creare una sinergia per prevenire e combattere fenomeni degenerativi. Inoltre ha invitato anche i cittadini dei Comitati civici a non proseguire con il presidio e il blocco allo Stir di Battipaglia.

Sull’atto d’indirizzo firmato questa mattina ascoltiamo la sindaca Cecilia Francese e il presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese…
Francese e Strianese

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Lascia un Commento