Emergenza incendi a Cava de’ Tirreni. Il sindaco Servalli “troppa burocrazia”. Ascolta l’intervista

L’emergenza incendi non concede tregua in questa calda estate.

Oltre ai gravi danni ambientali provocati al nostro territorio i roghi hanno fatto emergere anche la disorganizzazione nella macchina dell’antincendio boschivo.

Lo ha denunciato chiaramente il sindaco di Cava de’ Tirreni, Vincenzo Servalli, di fronte al fatto che sui monti della città non si è riusciti a spegnere le fiamme nemmeno dopo una settimana, soprattutto per la carenza di mezzi. Servalli si è rivolto anche al prefetto.

Ospite a Radio Alfa questa mattina il primo cittadino metelliano ha affermato che “c’è troppa burocrazia anche nell’affrontare l’emergenza incendi”.

Ascolta l’intervista realizzata da Pino D’Elia

Servalli su emergenza incendi a Cava

Lascia un Commento