Emergenza cinghiali, agricoltori esasperati. Il sindaco di Sanza “liberalizzare la caccia”. L’intervista

La presenza dei cinghiali sul territorio salernitano produce effetti devastanti per l’agricoltura.

Per il sindaco di Sanza, Vittorio Esposito, “la situazione è fuori controllo e necessita di un intervento immediato. Non è più una questione di tutela di una specie animale ma di tutelare l’esistenza stessa di intere comunità che rischiano, con l’abbandono delle terre e delle coltivazioni, di scomparire” così Esposito che chiama a raccolta gli altri sindaci del territorio, il Prefetto di Salerno e il Presidente del Parco Pellegrino e lancia la proposta di “liberalizzare, per il tempo necessario, la caccia ai cinghiali”

Ascolta l’intervista ad Esposito
Esposito

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento