Emergenza blatte e topi a Salerno, ieri il primo intervento di sanificazione

Al via da ieri il piano di intervento messo a punto dal Comune di Salerno e dalla Asl Salerno per fronteggiare l’emergenza blatte e topi in città dopo le numerose segnalazioni dei cittadini

Il Sindaco Napoli, l’Assessore all’Ambiente Caramanno e il commissario Asl dopo aver concordato un piano di aggressione del fenomeno e di sanificazione del territorio hanno dato il via ieri sera ad un vasto programma d’interventi che ha visto interessato in questo primo step il Lungomare cittadino (dalla villa Comunale fino all’altezza di Piazza della Concordia) per poi raggiungere le altre zone della città ed i rioni collinari di Salerno.

Nel primo tratto interessato solo due tombini su tutti quelli presenti dal Teatro Verdi al Palazzo delle Poste Centrali hanno denotato una situazione di sofferenza

L'Amministrazione fa sapere però che, per portare a termine l’operazione di sanificazione, servirà anche la collaborazione dei cittadini che saranno informati di volta in volta con un calendario degli interventi.

Durante gli interventi bisognerà tenere chiuse le finestre e non tenere panni stesi e cibo sui balconi per evitare che possano essere raggiunte dalle sostanze chimiche che verranno diffuse dagli operatori.

Lascia un Commento