Elezioni regionali. Caldoro: ‘Punto a nuovo mandato’

Poco fa il presidente della Giunta Regionale, Stefano Caldoro, ha confermato la sua intenzione di ricandidarsi alle prossime elezioni per il rinnovo dei vertici di Palazzo Santa Lucia.

Su Twitter il governatore ha infatti scritto “Elezioni 2015. Punto a nuovo mandato con l'unità della coalizione”.

Intanto Vincenzo De Luca, nel pomeriggio, confermando la sua partecipazione alle primarie del centrosinistra, è tornato sulla sua situazione che lui stesso definisce di “sindaco emerito”… affermando che potrebbe candidarsi ancora a sindaco di Salerno e che sta notando che in città, è bastato un suo allontanamento ed è “partita la ricrezione”.

Intanto a Salerno è scontro frontale nel centrodestra. Antonio Iannone, ex presidente della Provincia spacca il centrodestra spiegando che, alle prossime elezioni comunali, Fratelli d’Italia correrà da solo e che Forza Italia è inaffidabile.

Non si è fatta attendere la risposta da parte del coordinatore cittadino dei berlusconiani Roscia che, intervenendo su Facebook con un post, definisce Iannone un «Bimbominkia» sancendo definitivamente la rottura delle diplomazie con Fratelli d’Italia. Unione che di fatto sembra non esserci mai stata malgrado le costanti riunioni del tavolo del centrodestra al quale Fratelli d’Italia partecipava con Rosario Peduto che poi ha lasciato il partito della Meloni, così come altri pezzi stanno abbandonando la politica di Cirielli e Iannone.

Lascia un Commento