Elezioni, Potenza alla Lega. Guarente è il primo sindaco leghista di un capoluogo del Sud

Nella vicina Basilicata, il ballottaggio ha consegnato il capoluogo di regione ad un sindaco della Lega. Al fotofinish, Mario Guarente è stato eletto primo sindaco leghista di un capoluogo di regione del Sud.

Due mesi e mezzo dopo la vittoria alle elezioni regionali del governatore Vito Bardi, scelto da Forza Italia ma alla guida di un centrodestra a forte trazione leghista, la Basilicata si conferma terra di conquista per il partito di Matteo Salvini.

Per farlo, però, Guarente, 35enne, consigliere comunale uscente, e le sei liste che lo hanno sostenuto hanno dovuto aspettare fino al risultato dell’ultima delle 77 sezioni scrutinate nel capoluogo lucano: su circa 32mila voti validi, il neo sindaco ha superato di soli 200 voti il suo sfidante, il “civico” Valerio Tramutoli.


Lascia un Commento