ELEZIONI – Le scelte di Casini

Che l’UDC abbia sempre assunto una posizione di assoluta autonomia sui singoli territori è un fatto abbastanza assodato. Se, poi, per la provincia di Salerno, si pensa che nella coalizione di centro destra c’è già una forza politica che già rappresenta l’area di centro, moderata e cattolica: l’Allenza di Centro.
La prossima sarà una settimana decisiva per una possibile alleanza elettorale tra il Presidente della Provincia Angelo Villani e l’UDC. I contatti tra il candidato del centro sinistra e gli uomini di Ciriaco De Mita proseguono e vanno avanti e riguardano anche aspetti concreti della campagna elettorale. L’UDC, infatti, è intenzionata a presentare una propria lista autonoma sul territorio con tanto di simbolo che, ovviamente, andrebbe ad arricchire il novero dei partiti a sostegno della candidatura di Villani. C’è solo un aspetto molto delicato da gestire: il rapporto tra il presidente della Provincia ed il leader di Nusco, Ciriaco De Mita.
In tutta la Regione Campania l’Italia dei Valori di Antonio Di Pietro è decisa a prendere le distanze dal Partito Democratico ed a presentare candidature autonome. Un discorso, però, che trova una deroga per quanto riguarda la provincia di Salerno dove il Movimento è pronto a sostenere la candidatura di Villani con una lista a sostegno del presidente in carico. Seppure in sordina, il partito di Di Pietro, negli ultimi tempi, ha messo a segno una interessante campagna acquisti, dando una svolta rispetto alla precedente gestione politica.

tratto da www.agendapolitica.it

Lascia un Commento