Elezioni del 1948, un libro sulla figura di Alcide De Gasperi. Intervista all’autore Remo Roncati

Sabato scorso a Sala Consilina si è svolto un evento per celebrare il 70° anniversario delle elezioni del 1948. Il 18 aprile di 70 anni fa, infatti, le elezioni Italiane furono da spartiacque per decidere il posizionamento Italiano nella disputa tra Est (Russia) e Ovest (Stati Uniti).

E protagonista di quel fondamentale momento storico fu Alcide De Gasperi. Nel 1948 l’Italia era una giovane democrazia alla prova delle prime elezioni politiche del dopoguerra. In campo furono da un lato le forze di sinistra, in particolare il Partito Comunista e il Partito Socialista alleati nel Fronte Popolare; dall’altro la Democrazia Cristiana con i suoi alleati, che ebbe anche l’appoggio di Papa Pio XII e dei Comitati Civici. Il voto si svolse in modo regolare, con l’affluenza record del 92%, e la DC vinse nettamente, con il 48,5% dei consensi, contro il 31% di Comunisti e Socialisti uniti. Ruolo importante lo ebbe Alcide De Gasperi, statista politico profondamente legato alla fede cattolica, che consacrò la sua vita politica all’affermazione della giustizia sociale e  all’elevazione morale.

Proprio di questi temi si parla nel libro “Verso la Giustizia Sociale. Le Ragioni di Alcide De Gasperi”, scritto da Remo Roncati

Ascolta l’intervista realizzata da Antonella Citro

Remo Roncati libro De Gasperi

Lascia un Commento