Elezioni ATO per la gestione dei rifiuti nel Salernitano. Ecco gli eletti

Si è concluso a Salerno lo spoglio delle schede elettorali nell’ambito delle votazioni per eleggere i componenti dell’Ato, Ambito Territoriale Ottimale, per la gestione dei rifiuti, di cui fanno parte i comuni della Provincia di Salerno più tre della vicina provincia di Avellino, ovvero Caposele, Calabritto e Senerchia.

Trenta i candidati suddivisi in tre fasce di comuni in base alla popolazione. A (da 30mila a 150mila), B (da 30mila a 5mila), C (sotto i 5mila abitanti).

L’ufficialità degli eletti avverrà con la pubblicazione dei nomi sul Bollettino ufficiale della regione Campania. Successivamente sarà convocato il primo consiglio per l’elezione del presidente. Infine sarà individuato il direttore generale. L’Ato subentrerà ai Consorzi di Bacino che sono in regime commissariale.

Ecco gli eletti

Fascia A
Angelo Caramanno, Giovanni Coscia, Vincenzo Servalli, Gianluca Di Giovanni, Francesco Di Renna, Manlio Toquato, Mario Domini, Salvatore Bottone, Roberto Robustelli (Lista “Insieme Ambiente”).

Fascia B
Vincenzo Sessa, Cosimo Annunziata, Vincenzo Garofalo, Giuseppe Senatore, Vito Montella, Antonio Marra, Pasquale Caroccia, Pietro D’Angiolillo (Lista “Insieme Ambiente”).
Nunzio Carpentieri (Lista “Campania Pulita”).

Fascia C
Sergio Bonito, Antonio Manzi, Gian Vito Padula (Lista “Insieme Ambiente”).
Gianpiero Nuzzo (Lista “Campania Pulita”).

Lascia un Commento