ELEZIONI AMMINISTRATIVE – Affluenza in calo in Provincia di Salerno

Gli elettori dei 28 comuni della provincia di Salerno chiamati ad eleggere il sindaco e i consiglieri comunali, seguono il trend nazionale facendo registrare un calo, anche se non particolarmente sensibile, nell’affluenza all’urne rispetto alle precedenti tornate elettorali. Alle 19, in base ai dati diffusi dal Ministero dell’Interno, è andato a votare il 38,04 degli aventi diritto. Nelle precedenti elezioni il dato era del 39,31%, dunque con un calo di poco più dell’1%.
Tra i 28 comuni al voto in provincia di Salerno, la minore affluenza si è registrata alle 19 nel comune di Sacco con una percentuale di votanti ferma al 22,23% (nelle precendenti elezioni era al 31,33%). L’affluenza più alta si è riscontrata invece nel comune di Bracigliano dov’è andato a votare il 50,52% degli elettori addirittura con un aumento, in percentuale rispetto alla precedente elezione di circa 7 punti.I seggi restano aperti fino alle 22 di domenica. Lunedì le operazioni di voto riprendono dalle 7 e fino alle 15.  
In provincia di Salerno sono solo tre i comuni, con più di 15mila abitanti dove si vota con il sistema proporzionale e quindi la possibilità che si vada al ballottaggio, nel caso in cui uno dei candidati non raggiunta il 50%+1 dei consensi già al primo turno. Si vota con il proporzionale a Nocera Inferiore, che ha una popolazione di quasi 40mila abitanti; Agropoli e Capaccio, entrambi con una popolazione di circa 18mila abitanti.

Lascia un Commento