Edilizia scolastica, nasce un Coordinamento Provinciale di Studenti

Gli studenti salernitani si mettono insieme per dare vita al Coordinamento Provinciale Salerno, per portare all’attenzione generale le carenze degli edifici scolastici del territorio salernitano.

Si tratta di un coordinamento apartitico, slegato da altri movimenti o associazioni. Il coordinamento si riunirà periodicamente per affrontare le problematiche comuni, soprattutto quelle legate alla sicurezza. “La sicurezza – si legge in una nota – dovrebbe essere alla base della pubblica istruzione: tetti crollati, infiltrazione abbondanti, solai caduti, è questa la realtà in cui ogni giorno esercitiamo il diritto allo studio”.

Gli studenti ricordano che un istituto su quattro versa in condizioni di fatiscenza e addirittura l’86% dei plessi scolastici non rispetta le norme antisismiche. Infine annunciano a breve una manifestazione su scala provinciale per ottenere un tavolo tecnico con tutta la rappresentanza studentesca e dei genitori, i dirigenti scolastici e chi di dovere per avere un rapporto diretto e trasparente con le istituzioni.

Lascia un Commento