Eboli, un bando per formare guardie zoofile. Intervista al sindaco Cariello

L’Amministrazione comunale di Eboli ha programmato il primo bando per reclutare  volontari e formare guardie zoofile.

Dopo aver dato vita allo sportello animali, l’assessore all’Ambiente, Ennio Ginetti, ha voluto in questo modo costituire un vero e proprio organismo di specialisti per combattere gli annosi problemi del randagismo, dei maltrattamenti e degli abbandoni, stabilendo anche le condizioni per i controlli sulle deiezioni canine e sulle cippature dei cani padronali nelle periferie.

Riascolta l’intervista al sindaco di Eboli, Massimo Cariello, realizzata da Lorenzo Peluso
Massimo Cariello

Lascia un Commento