Eboli, sorpreso a picchiare la moglie. Arrestato

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

E’ stato sorpreso mentre ancora sbatteva violentemente la testa della moglie contro una ringhiera nell’androne del palazzo. E’ accaduto ieri sera, a Santa Cecilia di Eboli. In manette è finito un marocchino di 33 anni.

Ad allertare i carabinieri sono stati alcuni residenti della zona che sentivano le urla disperate della donna provenire dall’edificio. 

 

I militari hanno fatto irruzione nel portone e bloccato l’extracomunitario. La ragazza aveva delle vistose ferite alla testa e perdeva sangue. Sul posto anche i sanitari del 118 che hanno soccorso la vittima e l’hanno immediatamente trasportata presso l’ospedale di Battipaglia.

L’arrestato veniva inizialmente condotto in caserma per le formalità di rito ove veniva dichiarato in arresto per lesioni personali aggravate e successivamente tradotto presso la casa circondariale di Salerno.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp