Eboli: Si e’ costituito il pirata che ha investito i ciclisti

Si è costituito ieri sera il pirata della strada che domenica mattina sulla litoranea di Eboli ha investito un gruppo di ciclisti uccidendone uno. L’automobilista alla guida di una Fiat Multipla, scappato senza prestare soccorso, è un meccanico di Bellizzi, di 46 anni. L'investitore, accompagnato dal proprio avvocato, si è presentato negli uffici della Procura della repubblica di Salerno chiedendo di essere ascoltato dal magistrato di turno, al quale ha fornito un'ampia confessione.

Il 46enne è stato denunciato in stato di libertà per omicidio colposo ed omissione di soccorso. L’auto, di proprietà del cognato dell'uomo, completamente all'oscuro della vicenda é stata sequestrata. Nella tragedia ricordiamo che è morto Prisco Iennaco, 65 anni, di Castel San Giorgio, ed è rimasto ferito un amico ciclista 53enne di Nocera Superiore.

Lascia un Commento