Eboli, sfonda la porta di casa e picchia la compagna. Arrestato

Una giovane donna è stata violentemente aggredita dal suo compagno ad Eboli in un’abitazione di via Papa Polidoro.

All’arrivo dei carabinieri la donna di 23 anni era in stato confusionale e con evidenti segni di violenza sul corpo. In attesa dell’arrivo di un’ambulanza i militari sono riusciti a ricostruire l’accaduto grazie alla collaborazione della donna.

Ha raccontato che il suo compagno ha sfondato la porta e poi l’ha picchiata con violenza rubandole il telefonino prima di andar via.

L’uomo, un 38enne ebolitano, con alcuni precedenti penali è stato individuato e bloccato dai carabinieri mentre fuggiva verso casa sua. Aveva ancora il cellulare della 23enne che, nel frattempo, è stata soccorsa e ricoverata all’ospedale di Eboli in prognosi riservata.

L’uomo è stato arrestato per lesioni personali aggravate, rapina e violazione di domicilio.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento