Eboli (SA) – Una marocchina di 33 anni muore investita da un’auto

Una cittadina marocchina di 33 anni è morta dopo essere stata investita da una autovettura condotta da un 26enne di Serre. Il grave incidente è avvenuto in località Coda di Volpe ad Eboli. La donna, dipendente di un negozio di alimentari, stava raggiungendo il posto di lavoro quando, per cause ancora da accertare, è stata investita da una Lancia Y 10 guidata dal 26nne. La giovane nordafricana è stata sbalzata in aria dall’autovettura cadendo tragicamente sull’asfalto. Da quanto si è appreso la donna è morta sul colpo. Vani i tentati dei soccorritori per rianimarla. Il giovane investitore, che ha tentato di prestare i primi soccorsi è stato denunciato con l’accusa di omicidio colposo. La giovane marocchina, da anni in Italia e in regola con il permesso di soggiorno, nel luglio scorso aveva perso tragicamente due congiunti che annegarono nel fiume Sele a poche centinaia di metri dalla foce.

Lascia un Commento