Eboli (SA) – Un arresto dei Carabinieri

Un nuovo blitz dei Carabinieri della Compagnia di Eboli, è scattato questa mattina nelle aziende agricole della Piana del Sele nell’ambito dell’attività di contrasto del fenomeno del “caporalato” e del favoreggiamento e sfruttamento della manodopera clandestina. E’ stato arrestato un cittadino marocchino di 27 anni che non ha ottemperato ad un decreto di espulsione a lasciare il territorio nazionale. Altri 12 nordafricani clandestini sono stati espulsi; 85 gli extracomunitari identificati e controllati nel complesso. E’ tuttora in corso un’attività ispettiva nei riguardi di quattro aziende agricole per l’ipotesi di favoreggiamento e sfruttamento della manodopera clandestina. I carabinieri agli ordini del maggiore Risi stanno anche verificando la posizione di tre extracomunitari per l’ipotesi di intermediazione di manodopera irregolare.

Lascia un Commento