Eboli (SA) – Sequestrata azienda agricola zootecnica per reati ambientali

Una azienda agricola zootecnica è stata sequestrata ad Eboli dai carabinieri insieme alle guardie del wwf di Salerno, per reati di inquinamento ambientale ed in particolare delle acque, del suolo e sottosuolo. L’azienda, con 100 mucche, si trova in località Cioffi ed è estesa su una superficie di 30mila metri quadrati. Il titolare dell’azienda, un uomo di 49 anni del posto, è stato denunciato per più violazioni alle norme che tutelano l’ambiente dagli inquinamenti.

Lascia un Commento