Eboli (SA) – Scoperte anatre selvatiche mutilate

Decine di anatre selvatiche mutilate sono state scoperte in un allevamento abusivo di Eboli dal Nucleo Provinciale di Salerno delle Guardie del WWF. Durante il blitz, al quale hanno preso parte i carabinieri, sono state individuate una trentina di anatre selvatiche, alle quali era stata praticata l’amputazione delle ali, per evitare che potessero volare e quindi utilizzarle come richiamo durante la caccia. Il titolare dell’allevamento, un 61enne, è stato denunciato. Tra i reati ipotizzati, la detenzione di avifauna in totale assenza di autorizzazioni e il maltrattamento di animali.

Lascia un Commento