Eboli (SA) – Scongiurato l’arrivo del percolato

Scongiurato l’arrivo del percolato ora si presenta l’ipotesi di stoccare le ecoballe di rifiuti nella vasca di Coda di Volpe di Eboli. La decisione sarebbe del Commissariato Straordinario all’emergenza rifiuti della Campania, e l’assessore all’ambiente di Eboli, Pierino Infante ha avuto conferma di un sopralluogo compiuto in zona con i tecnici del commissariato per verificare il sito. Coda di Volpe, sottolinea, Infante, è uno dei polmoni verdi rimasto in città, cuore dell’agricoltura e a confine con il mare. Il commissariato straordinario secondo l’assessore di Eboli, continua nel piano di distruzione dell’ambiente in Campania, ed in particolar modo nella città di Eboli. Dal commissario De Gennaro, non vogliamo le ecoballe, dice l’assessore Infante, ma un aiuto sulla raccolta differenziata che ad Eboli partirà con il porta a porta dal 5 maggio.

Lascia un Commento