Eboli (SA) – Melchionda interviene sulla sanità

Il sindaco di Eboli Martino Melchionda interviene sulla scelta dell’Amministrazione regionale, di sospendere le mobilità in uscita da parte di medici ed infermieri dei 4 ospedali accorpati nell’Azienda ospedaliera “S. Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno – verso altri ospedali della provincia, compreso il “Ss. Maria Addolorata” di Eboli. Per Melchionda è una scelta assurda che privilegia taluni presidi ospedalieri e ne danneggia altri. Un modo di procedere – sostiene il sindaco di Eboli – che non tiene conto del diritto dei cittadini ad una assistenza sanitaria efficiente e del dovere delle istituzioni ad assicurare questo diritto. In merito Melchionda ha già incontrato il Commissario straordinario dell’Asl, Maurizio Bortoletti, con il quale ha evidenziato che il nosocomio ha assoluta necessità di avere quelle unità lavorative, indispensabili ad assicurare uno svolgimento dignitoso delle proprie attività.

Lascia un Commento