Eboli (SA) – Infermiere sorpreso mentre coltivava marijuana

Una piantagione di marijuana sorvegliata da un alano, un cane di grossa taglia, è stata scoperta dai Carabinieri di Eboli, ieri sera in località “Prato”. Arrestato in flagranza per detenzione finalizzata allo spaccio di “marijuana”, un infermiere 52enne ebolitano che si prendeva cura delle piante, una quarantina in tutto alte circa 130 cm. Erano sotto una serra all’interno di un casolare di sua proprietà. I carabinieri a seguito di un’accurata perquisizione all’interno di una roulotte collocata nella stessa proprietà hanno rinvenuto decine di piante già essiccate, diverse bustine in plastica contenenti sostanza stupefacente messa sotto vuoto per un peso di circa 96 grammi. L’insospettabile infermiere ebolitano è stato rinchiuso nel carcere di Salerno a disposizione della magistratura inquirente.

Lascia un Commento