Eboli (SA) – Induceva la convivente a prostituirsi, arrestato

Induceva la convivente a prostituirsi sulla litoranea del salernitano. Un pregiudicato di 45 anni, salernitano, con precedenti per furto, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Eboli con l’accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. L’uomo costringeva la sua convivente a prostituirsi, accompagnandola sulla litoranea ebolitana dove dopo aver concordato il costo delle prestazioni sessuali, lasciava che la giovane cittadina ucraina si appartasse con i clienti. L’uomo sarà processato in mattinata dal tribunale di Salerno con il rito direttissimo.

Lascia un Commento