Eboli (SA) – Convenzione con il tribunale di Salerno

Il Comune di Eboli permetterà a cinque condannati per violazioni al Codice della Strada, di sostituire la pena detentiva e pecuniaria, inflitta dal Tribunale, con una attività di lavoro non retribuita in favore della collettività. È quanto previsto nell’ambito di una convenzione stipulata tra il sindaco di Eboli Martino Melchionda e il presidente del Tribunale di Salerno Ettore Ferrara. In particolare i 5 contravventori presteranno servizi di vigilanza degli alunni durante il trasporto scolastico, servizi di viabilità all’ingresso e all’uscita dalle scuole, e controllo della segnaletica stradale. Le attività dei 5 condannati saranno coordinate dal responsabile del settore Politiche sociali del comune e dal comandante della Polizia municipale.

Lascia un Commento