Eboli (SA) – Borseggi in autogrill irpini, sgominata banda di ebolitani

Sono tutti di Eboli i componenti della banda di borseggiatori sgominata questa mattina dalla Polstrada di Grottaminarda, in provincia di Avellino, con l’esecuzione di 10 ordinanze di misure cautelari. Secondo le indagini, i componenti della banda da anni derubavano i clienti in transito sugli autogrill dell’autostrada Napoli-Canosa. Le indagini, coordinate dalla Procura di Ariano Irpino, sono state avviate nel novembre dell’anno scorso in seguito alle numerose denunce da parte di automobilisti che si fermavano alla stazione di servizio della A16 “Calaggio”, nel territorio di Lacedonia.

La banda, composta anche da quattro donne, prendeva di mira soprattutto le persone anziane in fila davanti alle casse: spintonavano le vittime sfilando loro valori e portafoglio per poi guadagnare l’uscita. I borseggiatori, che sono stati ripresi in azione dalle telecamere a circuito chiuso, sono legati tra loro da vincoli di parentela e, oltre che nelle stazioni di servizio, agivano anche in fiere, sagre e mercati che si svolgono in Campania.

Lascia un Commento