Eboli (SA) – Arrestato un 21enne per estorsione ai danni della sua ex

Da anni estorceva denaro alla sua ex fidanzata, con la promessa di tornare insieme, causandole un danno economico pari a circa 8mila euro. Il responsabile, Giuseppe BONAVOGLIA, di 21 anni, è stato arrestato ad Eboli, dai carabinieri con l’accusa di estorsione continuata. Il giovane è stato bloccato mentre era alla guida della sua auto, subito dopo che aveva estorto gli ultimi 350 euro alla ragazza. I due si erano conosciuti 7 anni fa, e la loro storia sentimentale si era conclusa nel 2005. Fino ad oggi, il 21enne è riuscito ad estorcere alla donna molto denaro, anche con la minaccia di divulgare i loro precedenti rapporti sessuali. Le estorsione sono partite da 50 euro per volta; poi 250; 3.000, fino a quando il 21enne le ha chiesto 20.000 euro, necessari per l’acquisto di un’auto nuova. La ragazza per procurarsi il denaro utilizzava i gioielli di famiglia. Stanca dei continui ricatti, la giovane ha raccontato tutto prima ai genitori e poi ai carabinieri, che hanno fatto scattare l’arresto.

 

 

Lascia un Commento