Eboli (SA) – Arrestato per aver colpito con un’ascia un altro uomo

Ha colpito con una ascia, ferendolo ad una gamba e ad un braccio, un uomo di 36 anni di Eboli, ed è poi fuggito. Il fatto è accaduto ieri sera in via Cupe inferiore, nei pressi di un centro commerciale. L’aggressore, un 36enne ebolitano, è stato rintracciato nella notte e arrestato dai carabinieri per lesioni aggravate e omissione di soccorso. I militari parlano di futili motivi all’origine del ferimento che ha provocato alla vittima lesioni giudicate guaribili in circa 20 giorni dai sanitari dell’ospedale di Eboli. L’arrestato è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa di essere processato con il rito direttissimo. Si indaga per comprendere le reali ragioni del grave gesto, anche se voci di popolo parlano di motivi passionali.

Lascia un Commento