Eboli (SA) – Arrestati due extracomunitari per furto di cavi elettrici

Rame sempre più ambito e oggetto di furto. L’ultimo in ordine di tempo nel Salernitano è stato messo a segno la notte scorsa a Capaccio e i ladri sono stati intercettati dai carabinieri ad Eboli, in località Casarsa. Erano in quattro e due di loro sono stati arrestati dopo un rocambolesco inseguimento.
I quattro ladri erano a bordo di una Opel Astra che non si è fermata all’alt dei militari. La corsa dei malfattori, dopo qualche tentativo di speronamento, è terminata quando hanno perso il controllo della loro auto che si è schiantata contro la sbarra di accesso al Comprensorio Militare di Persano. I ladri, abbandonato il veicolo, sono fuggiti a piedi e due di loro sono stati bloccati e arrestati. Sono cittadini extracomunitari. Recuperata anche la refurtiva costituita da cinque rotoli di cavo conduttore in rame, asportati poco prima da una centralina Enel nel comune di Capaccio.

Lascia un Commento