Eboli, lite tra marocchini. Un ferito con arma da taglio

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Una furiosa lite conclusasi con una persona ferita al volto d’arma da taglio è avvenuta nella tarda serata di ieri ad Eboli, in località Lido Lago, fra tre cittadini originari del Marocco.

In manette in flagranza di reato, sono finiti due fratelli di 23 e 21 anni, che devono rispondere di lesioni aggravate personali in concorso commesse ai danni di un loro connazionale.

Il ferito con il volto sfigurato si è presentato alla Stazione dei carabinieri di Santa Cecilia, raccontando di essere stato aggredito per futili motivi da due persone, armate di un grosso coltello.

La vittima che conosceva i due aggressori ha aiutato gli investigatori ad identificarli e così i carabinieri li hanno potuti rintracciare e arrestare.

Ora sono agli arresti domiciliari in attesa di convalida del gip.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

#IoRestoACasa

Ecco un video che spiega come fermare il contagio da #coronavirus

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp