Eboli. Lasciato dalla compagna, minaccia persone in strada

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Serata di follia al rione Pescara. Abbandonato dalla compagna rumena, un pregiudicato tossico dipendente ha tentato di fermarla in strada, minacciando le persone che si trovavano nei paraggi, lungo via Pertini, a pochi metri dal cimitero.

In preda agli effetti psicotropi della droga, il pregiudicato ha mulinato una mazza di ferro contro pedoni e automobilisti. Lanciato l’allarme, in zona sono giunti i carabinieri, i vigili urbani e i medici del 118. Il trattamento sanitario obbligatorio non ha sortito subito gli effetti sperati. Per oltre due ore il rione Pescara è rimasto con il fiato sospeso.

Si è diffusa infatti la notizia di un accoltellamento e la minaccia di far esplodere una bombola di gas. Entrambe le informazioni erano infondate. In serata il pregiudicato già agli arresti domiciliari per un furto nei giorni scorsi, ha tentato la fuga da casa saltando una finestra. Agguantato dai carabinieri è stato condotto in caserma. E arrestato di nuovo.

La compagna rumena è rientrata a casa. La voglia di fuggire è svanita in poche ore.

 

Per ricevere le nostre notizie in tempo reale, unisciti gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Super Fibra 1000 Mega Open Fiber

Lascia un Commento