Eboli, immigrazione clandestina. Sospeso il consigliere comunale Pasquale Infante

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

E’ stato sospeso dalla carica di consigliere comunale ad Eboli, Pasquale Infante, capogruppo consiliare del Partito Democratico.

Infante è agli arresti domiciliari per decisione del Gip del Tribunale di Salerno nell’ambito di un’inchiesta coordinata dalla Direzione Distrettuale Antimafia che ha emesso misure cautelari nei confronti di 35 persone accusate, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata al favoreggiamento e sfruttamento dell’immigrazione clandestina, riduzione in schiavitù e tratta di persone.

 

La Procura Antimafia di Salerno ha fatto emergere il ‘trucco’ dei permessi di soggiorno, ottenuti da centinaia di immigrati attraverso il pagamento di cifre tra i 5mila ed i 12mila euro. Infante, commercialista di professione, secondo gli inquirenti, avrebbe avuto un ruolo importante, nella gestione delle pratiche. Ora dovrà essere convocato il Consiglio Comunale di Eboli ai fini della presa d’atto dell’avvenuta sospensione di Infante.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Una risposta

  1. Giuseppe 22/03/2019

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp