Eboli: festa della donna, uno sportello anti violenza

In occasione della Festa della Donna che si celebra domani, l’amministrazione comunale di Eboli ha annunciato l’istituzione di uno sportello anti violenza. Verrà allestito presso un bene confiscato alla camorra in località Cioffi e offrirà aiuto e protezione alle donne e alle persone maltrattate, ma avrà anche il compito di predisporre percorsi di uscita dalla violenza. In particolare, lo sportello svolgerà accoglienza telefonica, personale, consulenza psicologica, assistenza e consulenza legale. Sono previste anche iniziative culturali di prevenzione, pubblicizzazione, sensibilizzazione e denuncia del problema della violenza contro le donne e dell’omofobia.
Per la realizzazione di centri di prevenzione e di contrasto alla violenza di genere, la Regione Campania ha approvato il riparto delle risorse a favore degli Ambiti Territoriali, assegnando un importo di circa 80mila euro.

Lascia un Commento