Eboli, fase 2. Cariello: “Spendiamo ebolitano” per sostenere l’economia locale

Radio ALFA, LIVE • LOCAL • SOCIAL
Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

“Spendiamo ebolitano”: è questo l’invito del sindaco di Eboli Massimo Cariello che in un video messaggio su facebook ha voluto invitare i cittadini a sostenere il commercio locale, fortemente provato dall’emergenza Coronavirus, che ha messo in ginocchio l’economia dei nostri territori.

Cariello ricorda che i segnali di solidarietà e di sostegno da parte dei cittadini sono stati tanti, in questa prima fase dell’emergenza, che si sono aggiunti alle iniziative promosse dall’amministrazione per sostenere i cittadini in difficoltà. In tanti continuano a sostenere il progetto solidale Nessuno resti solo! a favore delle famiglie in maggiore difficoltà.

 

“Ora che è finita la prima fase dobbiamo fare ancora più squadra – dice Cariello – è necessario sostenere i commercianti che hanno subito maggiormente il danno economico. L’economia deve girare, spendiamo ebolitano ancora di più, per sostenere il commercio perché, dice Cariello, una città senza commercio è una città morta. 

Cariello poi fa sapere che anche in questa fase 2 i controlli saranno scrupolosi, ma che giorno per giorno ci saranno dei cambiamenti: da giovedì riapriranno le piazze, che in questi giorni saranno sanificate. Da oggi, infine, riapre il cimitero, con ingressi contingentati e controlli scrupolosi con la misurazione della temperatura ai visitatori.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp