Eboli, evasione fiscale. Sequestro di beni per 1 milione e 700mila euro

Ammonta a 1 milione e 700mila euro il valore del sequestro preventivo di beni eseguiti stamani dalla Guardia di Finanza, su richiesta della Procura di Salerno. Il provvedimento firmato dal Gip riguarda un imprenditore di Eboli, per il reato di “omessa presentazione della dichiarazione”.

Le attività investigative, svolte dai finanzieri di Eboli, sono scaturite da una verifica fiscale nei confronti di un’impresa attiva nel settore del commercio al dettaglio di apparecchi audio e video. Dagli accertamenti è emerso che l’imprenditore non aveva presentato le dichiarazioni previste ai fini delle Imposte Dirette e dell’IVA. In particolare, è stato accertato che negli anni d’imposta 2013 e 2014, non sono state versate imposte dirette per oltre 960mila euro e IVA per più di 730mila euro.

Il sequestro ha riguardato fabbricati e terreni, disponibilità finanziarie,  quote societarie e partecipazioni in altre società.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento