Eboli, capannone trasformato in deposito di motori di auto di grossa cilindrata

I carabinieri di Battipaglia hanno scoperto che un capannone abbandonato nella zona industriale di Eboli era stato trasformato in deposito di motori di automobili di grossa cilindrata come Mercedes, Bmw e Porsche, per un valore complessivo di 70mila euro.

Un cittadino straniero è ritenuto il gestore del deposito, ed è stato pertanto denunciato per ricettazione, mentre il capannone e tutti i motori presenti sono stati sequestrati.

Pare che tutti i motori provengano da auto rubate in Campania, Puglia, Basilicata e Calabria, che dovevano essere rivenduti a buon mercato.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

Lascia un Commento