Eboli e Battipaglia, rubati trattori per il valore di circa 300mila euro. Allarme di Coldiretti

Sono sempre più frequenti i furti nelle campagne e nella piana del Sele nel mirino sono finiti i trattori.

Nell’ultima settimana, secondo un resoconto di Coldiretti, sono stati rubati ben 7 trattori agricoli tra Eboli e Battipaglia, per un bottino stimato che ammonta a circa 300mila euro.

Il presidente di Coldiretti Salerno, Vittorio Sangiorgio, esprime preoccupazione per l’escalation di furti e chiede di affrontare con determinazione il problema “Il lavoro delle forze dell’ordine è straordinario ma occorrono maggiori risorse da mettere in campo, soprattutto nelle aree rurali”. Coldiretti chiede di rafforzare ulteriormente l’attività di controllo soprattutto nella Piana del Sele dove negli ultimi giorni è stata registrata una recrudescenza del fenomeno. 

Il direttore della Coldiretti, Enzo Tropiano, aggiunge che i furti non riguardano solo trattori perchè ogni giorno all’organizzazione agricola giungono segnalazioni di furti di gasolio, attrezzi, macchinari, fitofarmaci dal valore di migliaia di euro. Tutto materiale indispensabile per le attività quotidiane nei campi. Subire furti del genere significa essere costretti a rallentare i ritmi di lavoro, con ripercussioni su tutte le operazioni e sul normale andamento dell’azienda.

Oltre che alle forze dell’ordine l’appello anche agli agricoltori ad evitare di lasciare incustoditi in piazzali attrezzi e mezzi agricoli, a chiudere bene i ricoveri e capannoni e a intensificare dove possibile la videosorveglianza.

A Radio Alfa ne abbiamo parlato con il Presidente di Coldiretti Salerno, Vittorio Sangiorgio

Riascolta l’intervista di Pino D’Elia

Sangiorgio su furti nelle campagne

Lascia un Commento