Eboli – Arrestato un pregiudicato vicino al clan camorristico della zona

Un pluripregiudicato 56enne, residente ad Eboli, ritenuto vicino al clan camorristico della zona, è stato arrestato all’alba di oggi a Bellizzi, dai carabinieri della compagnia di Battipaglia. Nei suoi confronti i militari hanno eseguito  un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale del Riesame di Salerno per il reato di estorsione aggravata dal metodo mafioso. Le indagini condotte dai Carabinieri e coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura salernitana, hanno infatti permesso di scoprire che l’arrestato, attraverso intimidazioni mafiose, si è fatto consegnare la somma di 1.200 euro dal titolare di una ditta attiva nel recupero di rifiuti, al fine di garantirgli la possibilità di esercitare l’attività di recupero di materiale plastico nell’area di riferimento della consorteria criminale. Alla ulteriore richiesta della consegna della somma di 40.000 euro, con minaccia, in caso di diniego, dell’incendio dell’azienda, il titolare dell’azienda ha denunciato l’estorsione, con conseguente avvio delle indagini. Il pregiudicato è stato rinchiuso nella Casa Circondariale di  Salerno.

 

Lascia un Commento