E’ SCOMPARSA DONNA SUMMER. ADDIO ALLA REGINA DELLA DISCO MUSIC

Il mondo intero piange la scomparsa di Donna Summer, la regina della disco music, ma capace di grandi performance anche nel golspel. Algida, sintetica, inarrivabile. Donna Summer è morta in Florida a soli 63 anni dopo una lunga battaglia contro il cancro. LaDonna Adrian Gaines, questo il suo nome all’anagrefe, era nata nei pressi di Boston, da una famiglia molto religiosa.Proprio nelle chiese battiste iniziò il suo apprendistato, cimentandosi con i gospel. All’inizio degli anni’70, la cantante esordì in «Hair», il famosissimo musical hippy, in una tournée in Germania dove rimase per diverso tempo e sposò l’attore austriaco Helmuth Sommer. Ma il vero incontro decisivo, quello che rivoluzionò la sua carriera, fu con l’italiano Giorgio Moroder che "inventò" i suoni che caratterizzarono i grandi successi di Donna Summer e sancirono il trionfo dell’elettronica. Una collaborazione che diede alla luce cinque dischi di enorme successo: Love to love you baby, A love trilogy, Four seasons to love, I remember yesterday e Once upon a time dal 1974 al 1977. Numeri uno, colonna sonora di sabato sera da "febbre".
Radio Alfa nel corso delle sue trasmissioni di domani, 18 maggio, ricorderà la folgorante carriera di Donna Summer con una carrellata dei suoi successi.

Lascia un Commento