E’ morto, dopo due mesi di agonia, Natalino Migliaro aggredito sulla litoranea

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Non ce l'ha fatta Natalino Migliaro, il 30enne di Battipaglia, ricoverato nel centro riabilitativo del Campolongo hospital a causa di un arresto cardiaco.
Il ragazzo era stato gravemente ferito nella notte fra il 4 e il 5 ottobre quando
, mentre era in compagnia della fidanzata, nella zona della litoranea, venne aggredito e malmenato.

E' deceduto al centro riabilitativo di Campolongo dov'era stato trasferito dopo il ricovero all’ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno.
Le inagini finora non hanno portato a identificare i responsabili.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento