Due ragazzine del Salernitano vittime di abusi sessuali in Sicilia

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo

Due ragazze minorenni del Salernitano, in vacanza in Sicilia sono state vittime di abusi sessuali. Una 17enne di Nocera Inferiore e un’amica di 16 anni di Castel San Giorgio a Santa Teresa di Riva, in provincia di Messina, hanno subito prima avance verbali e poi sono state palpeggiate da un uomo di 56 anni, lo scorso sabato sera durante la notte bianca che si svolge a Santa Teresa di Riva, una località a pochi chilometri da Taormina.

L’episodio è avvenuto in attesa del concerto di Anna Tatangelo.

Le due ragazzine hanno respinto decisamente il violentatore e hanno subito chiamato aiuto, ricevendo i soccorsi dalla gente che era vicina.

Il 56enne è scappato via confondendosi nella folla ma grazie alla descrizione fornita dalle vittime i carabinieri sono riusciti ad individuarlo e ad arrestarlo per violenza sessuale.

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su FacebookTwitter e Instagram.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.

#IoRestoACasa

Ecco un video che spiega come fermare il contagio da #coronavirus

Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento

Contattaci whatsapp