Due nuovi distretti turistici nel salernitano, soddisfatto Canfora

Nascono due nuovi distretti turistici in provincia di Salerno. Lo ha sancito il Ministro dei beni delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, che ha firmato il relativo decreto. I distretti turistici sono previsti dal Decreto Sviluppo del 2011 e sono strumenti di incentivazione del comparto turistico che costituisce uno degli assi portanti dello sviluppo economico.
Il primo è il distretto di Pompei-Monti Lattari-Valle del Sarno che comprende 24 comuni tra cui Angri, Corbara, Castel San Giorgio, Nocera Inferiore, Nocera Superiore, Pagani, Roccapiemonte, Sant’Egidio del Monte Albino, San Marzano sul Sarno, San Valentino Torio, Sarno, Scafati e Siano. L’altro distretto è il Cilento-Sele-Tanagro-Vallo di Diano che comprende 58 comuni a sud di  Salerno. Soddisfatto Giuseppe Canfora, sindaco di Sarno e Presidente della Provincia di Salerno, per il quale “I distretti turistici sono un formidabile strumento di partenariato pubblico-privato che si propongono di riqualificare e rilanciare l’offerta turistica dei territori e di accrescere lo sviluppo delle aree e dei settori presenti sul territorio”. 

Lascia un Commento