Due incidenti mortali sul lavoro nel Salernitano, a San Gregorio Magno e a Sassano

Due incidenti mortali  sul lavoro ieri nel Salernitano. 

Il primo è accaduto a San Gregorio Magno ed è costato la vita al falegname 50enne Giuseppe Barbiero, che sarebbe caduto dal tetto di una falegnameria. Per questo incidente sarebbero indagate due persone. 

La seconda tragedia sul lavoro, nel tardo pomeriggio di ieri, è avvenuta a Sassano: Vincenzo Fornino, di 52 anni, è precipitato dal tetto della propria abitazione facendo un volo di circa 10 metri. Stava facendo delle piccole riparazioni al tetto. Ha perso l’equilibrio e la caduta non gli ha lasciato scampo. E’ morto sul colpo. Inutili gli interventi dei sanitari del 118 che hanno potuto soltanto constatare il decesso dell'uomo. La salma ora si trova all'obitorio dell'ospedale di Polla.

Lascia un Commento