Due giovani stranieri arrestati a Battipaglia per violenza sessuale

Un caso di violenza sessuale denunciato da una ragazza nello scorso mese di febbraio ai carabinieri di Battipaglia questa mattina ha portato al fermo di due giovani, un rumeno di 27 anni e un marocchino di 34 anni, residenti a Battipaglia accusati della violenza.

Secondo il racconto della vittima, una giovane straniera, nella notte del 31 gennaio uscendo da un locale notturno fu avvicinata da due uomini che si offrirono di darle un passaggio in auto fino a casa, ma poi cambiarono strada e la condussero in una strada isolata nella zona di Castelluccio. Qui i due giovani prima le chiesero un rapporto sessuale, ma al suo rifiuto la picchiarono e poi la violentarono.

Al mattino la accompagnarono a casa imponendogli con minacce di non raccontare cosa era successo. La ragazza però ha avuto la forza di andare dai carabinieri e di denunciare la violenza subita. Gli investigatori dei carabinieri, coordinati dalla Procura di Salerno, hanno avviato subito le indagini che questa mattina hanno portato al fermo dei due uomini che ora sono rinchiusi nel carcere di Salerno.  

Lascia un Commento