Due arresti e un ricercato per l’omicidio di un 40enne a Scafati

Skill Alexa di Radio Alfa per dispositivi Amazon Echo
Le Cotoniere Saldi

Sono state fermate due persone questa mattina per l’omicidio del 40enne cittadino del Marocco, trovato in fin di vita nella sua abitazione di Scafati e poi morto in ospedale.

I carabinieri del Reparto Territoriale di Nocera e del comando provinciale di Salerno in collaborazione con i colleghi di Torino hanno eseguito il fermo, emesso dalla Procura di Nocera Inferiore, nei confronti di due cittadini del Marocco, due fratelli di 24 e 29 anni, irregolari sul territorio nazionaleUn terzo marocchino risulta ricercato.

Sono ritenuti gli autori dell’omicidio del connazionale Mohammmed AZZAM compiuto a Scafati lo scorso 23 febbraio.

All’interno della sua abitazione in via San Pietro fu legato e poi brutalmente picchiato e seviziato. Quando fu trovato era già in fin di vita. Inutile il trasferimento in ospedale. 

 

Riascolta i dettagli QUI

Calabndro e Cacciapuoti su arresti per Omicidio Scafati

 

Sei su Telegram? Per ricevere le notizie in tempo reale è possibile unirsi gratis al canale Telegram di Radio Alfa.
Se trovi interessante questo articolo, condividilo sui tuoi social e segui Radio Alfa anche su Facebook e Twitter.
Non esitare a lasciare un tuo commento ai nostri articoli.
Le Cotoniere Saldi
Vipnet, la soluzione per internet e voip senza linea fissa

Lascia un Commento