Droga, estorsione e favoreggiamento in Costiera Amalfitana. Numerosi arresti e perquisizioni

Una vasta operazione è scattata alle prime luci dell’alba di oggi in diversi Comuni della Costiera Amalfitana e della vicina provincia di Napoli, in esecuzione di un provvedimento cautelare emesso dal GIP del Tribunale di Salerno su richiesta della locale Procura.

Si tratta di 22 arresti eseguiti dai carabinieri della Compagnia di Amalfi nei confronti di persone ritenute responsabili a vario titolo di spaccio di sostanze stupefacenti sul territorio della Costiera Amalfitana, ma anche di estorsione e favoreggiamento.

Oltre agli arresti i militari dell’Arma hanno eseguito 16 perquisizioni domiciliari nei confronti di altrettanti indagati a piede libero.

Le indagini, eseguite dai militari della Compagnia Carabinieri di Amalfi e dalla Stazione di Maiori, hanno permesso di scoprire un preoccupante spaccato dell’universo giovanile della Costiera Amalfitana fortemente condizionato dallo spaccio e dall’uso sistematico di sostanze stupefacenti anche fra i minori.

Gli investigatori evidenziano anche la forte contesa esistente sulla “piazza” costiera perfino con atti violenti.

Di seguito il video di un nostro ascoltatore che ha immortalato il passaggio dei Carabinieri che dalla Costiera Amalfitana trasferiscono gli arrestati in carcere

Lascia un Commento