Droga, arrestato giovane a Cappelle di Salerno. Aveva 100 grammi di cocaina

Un giovane pregiudicato di Salerno è stato arrestato ieri sera nella zona di Cappelle da agenti della Squadra Mobile della locale questura nel corso di servizi di contrasto allo spaccio e al traffico di stupefacenti. Si tratta di un 26enne che nella sua abitazione nascondeva circa 100 grammi di cocaina, bilancini di precisione e altro materiale per il confezionamento delle dosi. Nel corso della perquisizione i poliziotti hanno trovato anche una pistola semiautomatica, con matricola abrasa, completa di caricatore con tre cartucce inserite. Il 26enne salernitano è stato arrestato in flagranza e condotto in carcere a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno.

L’arrestato era già noto per le sue attività di spaccio e, per questo, costantemente seguito ed osservato dagli investigatori della squadra mobile diretta da Claudio De Salvo. Nel corso di una perquisizione condotta alcuni mesi fa, la Polizia aveva fatto rimuovere dai Vigili del Fuoco le inferriate poste abusivamente a sbarramento dell’ingresso alla sua abitazione ed aveva sequestrato un sofisticato sistema di video sorveglianza che consentiva al pregiudicato di conoscere in anticipo chi stava per accedere al palazzo ed evitare, così, possibili sorprese per l’accesso della Polizia.

Lascia un Commento