Donna violentata a Salerno, arrestato un uomo

Sono in corso le ricerche dei carabinieri per rintracciare il secondo uomo che ha violentato una donna di 31 anni a Salerno nella notte fra lunedì e martedì sulla spiaggia di Santa Teresa. Uno è stato già arrestato e si tratta di un 38enne di origini marocchine.

La vittima, originaria del Nord Africa, domiciliata a Salerno per motivi di lavoro, si era fermata sulla spiaggia di Santa Teresa per fumare una sigaretta dopo aver trascorso una serata con amici. Secondo il racconto della donna, mentre era a Santa Teresa, le si sono avvicinati due balordi, uno dei quali già ubriaco, e le hanno chiesto dei soldi. La ragazza ha dato ai due 50 euro, ma mentre uno è rimasta con lei non consentendole di andare via l’altro è andato a comprare alcolici.

Quando è tornato i due uomini, di origini marocchine, hanno aggredito e violentato a turno la ragazza. Uno dei due aguzzini è andato via subito dopo, mentre l’altro ha costretto la ragazza a portarlo in giro con la sua automobile. Approfittando di un momento di distrazione, la vittima ha avvisato del pericolo un amico il quale ha chiesto l’intervento dei carabinieri che poco dopo hanno bloccato il 38enne del Marocco e ha chiamato un'ambulanza per soccorrere la giovane visibilmente sconvolta. I militari stanno cercando l'altro malvivente.

Lascia un Commento