Donna porta via dall’ospedale di Salerno il figlio contro ordine del Tribunale, in corso le ricerche

Una donna di nazionalità straniera, il cui figlio era ricoverato presso la Terapia Intensiva Neonatale dell’Ospedale Ruggi di Salerno, trattenuto su disposizione del Tribunale, dopo aver allattato si è allontanata dal reparto portando con sè il neonato eludendo la sorveglianza del personale di turno. Come riferisce la Direzione Strategica del Ruggi il fatto è accaduto ieri sera intorno alle 21.

Le infermiere, dopo aver constatato l’assenza del bambino, hanno dato l’allarme avvisando anche le Forze dell’Ordine che hanno avviato le ricerche di madre e figlio sul territorio.

Dalla visione dei filmati della video-sorveglianza è emerso che la donna e il bambino erano insieme ad un uomo e si sono allontanati in direzione della Metropolitana. Proseguono serrate le operazioni di ricerca. I medici della Neonatologia assicurano che il bambino è in buone condizioni di salute.

Lascia un Commento